Nastro Rosso

Il Nastro Rosso

 

Solo negli Stati Uniti, circa 80 milioni di persone partecipano agli eventi del “Red Ribbon” che si tengono ogni anno nella ultima settimana di ottobre.

Questa campagna antidroga, la più grande del Paese, venne stata lanciata dopo che i trafficanti di droga messicani torturarono e uccisero brutalmente l’agente speciale Enrique “Kiki” Camarena nel marzo del 1985

.“Quando si vede un ragazzo prendere solennemente l’impegno di non usare mai droga noi lì si vede abbracciare lo spirito che animava Kiki che riteneva possibile per una singola persona poter fare la differenza decisiva nella lotta alla droga”.

Ma chi era Kiki?

Enrique (Kiki) S. Camarena nasce il 26 luglio del 1947 in Mexicali, in Messico. Laureatosi in California nel 1966, si arruola nel corpo dei Marine dove rimane per due anni per poi approdare alla polizia di Calexico come investigatore nel 1970. Nel maggio del 1973 Kiki inizia il servizio come investigatore nel reparto Narcotici nel dipartimento di polizia di El Centro almeno fino al giugno dell’anno successivo che lo vede aderire al Drug Enforcement Administration (DEA). Avrà numerosi incarichi fino a seguire un caso che lo impegnerà per quasi quattro anni e mezzo sulle tracce dei capi del cartello criminale di trafficanti di marijuana e cocaina più grande del Paese.

Agli inizi del 1985,quando aveva appena dipanato la matassa di un traffico multimiliardario di droga, e poco prima che portasse il caso in tribunale, viene rapito, il 7 febbraio, mentre era a cena con la moglie, l’ultima persona ad averlo visto in vita.Il corpo, orrendemente mutilato dalle torture subite, viene trovato solo il 5 marzo. Aveva 37 anni e lascia moglie e tre figli.

Subito dopo la morte di Kiki spontaneamente nacquero i Camarena Clubs nella sua cittadina di origine, Calexico. In breve sorsero centinaia di club i cui membri indossarono il Nastro Rosso impegnandosi a condurre una vita libera dalla droga per onorare, e far sì che non fossero vani, gli estremi sacrifici di Kiki Camarena e i suoi colleghi.

Il nastro Rosso arrivò alla ribalta nazionale quando i membri dei club presentarono il “Camarena Club Proclamation” all’allora First Lady Nancy Reagan mentre nei vari stati numerose associazioni di genitori fecero proprio l’impegno dei club.La campagna venne formalizzata a livello nazionale solo nel 1988 dal Presidente Ronald Reagan. Oggi gli otto giorni di celebrazioni sono sponsorizzati dalla National Family Partnership che sono diventati il fenomeno catalizzatore per iniziative antidroga nelle scuole, posti di lavoro e comunità locali.

QUI puo’ vedere il filmato sulla vita e l’eredita’ dell’eroico agente speciale della DEA.

In Italia la rivista telematica OsservatorioDroga.it promuove il Red Ribbon per onorare anche nel nostro Paese l’impegno di coloro che combattono la diffusione di droga con una dedicazione così sincera e convinta al punto tale da offrire la propria vita.