LSD

LSD - Dietilamide dell’acido lisergico

 

Dietilamide dell’acido lisergico comunemente conosciuto come LSD (o anche acido, trip, cartone)

L'LSD è una sostanza chimica con forte potere allucinogeno, utilizzata inizialmente come farmaco per il trattamento di schizofrenia e alcolismo, ma successivamente abbandonato in quanto dichiarato pericolosissimo per il cervello.

 

Come viene assunta

Presente in forma liquida, viene fatta assorbire su piccoli pezzetti di carta di varia forma (francobolli, stelle, animali, fiori ecc.) o su pastiglie.

 

Effetti

Provoca gravi alterazioni nella percezione sensoriale, distorisione della realtà e allucinazioni.

Si verifica un grave stato di perdita della facoltà di giudizio che porta a sottovalutare le situazioni di pericolo e di rischio per la propria e l'altrui incolumità.

Alcune persone, sotto l'effetto di LSD, pensavano di poter volare e si sono gettate nel vuoto, morendo o restando invalide per tutta la vita.

 

Danni

L'uso di LSD interferisce fortemente con le normali funzioni cerebrali.

Ppuò determinare forti attacchi di panico e, molto spesso, danni psicologici permanenti ed irreversibili anche alla prima ed unica assunzione.

Talvolta le allucinazioni possono comparire nuovamente anche dopo alcuni giorni dall'assunzione (effetti residui) durante situazioni impreviste (in mezzo alla gente, alla guida ecc,). Questo fatto rende l'uso della sostanza particolarmente pericoloso perché, al momento della comparsa di tali effetti, ci si potrebbe trovare alla guida di un veicolo o in qualche altra situazione che richieda concentrazione e attenzione costante.

L'LSD può determinare la morte in modo diretto, a causa di intossicazione acuta, di insufficienza renale o cardiocircolatoria, e più spesso in modo indiretto, a causa degli incidenti relativi alle allucinazioni vissute, come la sensazione di volare o, se ci si mette alla guida, l'improvvisa comparsa sulla strada di ostacoli inesistenti.